Curiosità sulle OCR e Spartan Race
Come allenare una OCR o Spartan Race

Come allenarsi per una Spartan Race

Se stai cercando indicazioni su come preparare una Spartan Race probabilmente ti stai affacciando in un mondo per te nuovo.

Benvenuto nel mondo delle OCR!

(se sei curioso di conoscere meglio questo sport ti consiglio di leggere anche questo articolo)

In cosa consistono queste gare divertentissime che metteranno alla prova i nostri limiti?

Per capire come allenarsi analizziamo bene cosa andremo ad affrontare.

Non abbiate paura del nome, una Spartan Race è principalmente una gara di corsa, molto simile a un trail. Non serve essere un super eroe per portarla a termine, basta un po’ di preparazione e forza di volontà.

Vincerla, invece, è un altro discorso e ne parleremo più avanti.

La peculiarità che caratterizza questa gara rispetto alle altre OCR sono i trasporti. Ti troverai a portare sacchi di sabbia, tronchi, secchi pieni di ghiaia, palle di cemento dette Atlas e molto altro, tra percorsi sterrati e fangosi.

Non troverai solo ostacoli di forza. Avrai a che fare anche con ostacoli che metteranno alla prova la tua agilità come i muri di diversa altezza e inclinazione. Ostacoli di equilibrio come la slack line o balance beam. Ostacoli in brachiazione come i famosi monkey rig o corde da risalire e molti altri sotto cui strisciare o rotolare.

Ti piace la cosa?! Allora sei sulla strada giusta, stai per scoprire come dovrai prepararti per vivere tutto questo.

Se non hai mai fatto una gara di corsa fai le cose con molta calma. Puoi raggiungere i tuoi obiettivi ma bisogna arrivarci con calma.

Comincia ad allenare la corsa iniziando con una distanza breve fino ad arrivare a correre almeno 5 km di seguito prima della gara.

Approccia anche a dei lavori per il potenziamento della parte superiore del corpo. Avrai bisogno di alzare dei carichi e rimanere appeso sulle braccia. Fai in modo di non arrivare in gara senza aver lavorato su queste capacità.

Cosa non può mancare nella propria programmazione:

Lunghi Lenti

Si tratta di corse lunghe e a un passo lento appunto. Vi consiglio di familiarizzare su tracciati sterrati perché è proprio qui che andremo a gareggiare.

Variazioni di velocità

Non correre sempre la stessa corsa allo stesso passo. Varia le sessioni di allenamento inserendo corse a velocità variata. Migliorerai le tue prestazioni!

Allenamenti per il Grip

Avremo bisogno di una presa d’acciaio per restare appesi a lungo. Ricorda di non tralasciare mai il grip inserendo lavori per gli avambracci e in sospensione

Allenamenti di Forza e resistenza

Non per ultimo inserisci allenamenti con carichi pesanti per aumentare la forza e lavori a circuito per la resistenza

La cosa più importante

Non fare tutto da solo, esistono tanti preparatori atletici che possono aiutarti a migliorare ed evitare infortuni.

Scegliere uno specialista per lo sport che si vuole andare a praticare è sempre la soluzione migliore per perdere meno tempo, meno denaro per guarire dagli infortuni che possono avvenire sbagliando allenamento e soprattutto raggiungere veramente il proprio obiettivo!

Anche nelle OCR esistono delle figure professionali che possono seguirti durante il tuo percorso.

La scuola RomaOCR è una delle prime nate in Italia. Potrete essere seguiti da un istruttore specializzato e atleta di alto livello nel panorama OCR che metterà a vostra disposizione la sua esperienza per portarvi verso i vostri obiettivi.

Scrivici per ricevere informazioni sui programmi di allenamento

Posso correre una Spartan Race? Scopriamo per chi sono adatte le OCR

TUTTI. Non è una risposta ottimistica, ogni persona seguendo un minimo di preparazione può affrontare una OCR. Ve ne sono di diversi tipi, difficoltà e lunghezza, il che rende possibile partire da una gara più soft per alzare gradualmente il tiro.

Non mettetevi paura guardando atleti che corrono 3 al km e superano multirig con poche bracciate. Non è con loro che dovete competere, inizialmente, ma con voi stessi. Quando vi segnate a nuoto o a calcio di certo non vi intimorisce il confronto con Phelps o Cristiano Ronaldo! Lo fate per divertirvi o per migliorare la vostra salute. Le OCR sono lo sport più completo a cui potete dedicarvi, oltre ai netti benefici  fisici derivanti dal giusto allenamento, scoprirete e metterete alla prova lati del vostro carattere che spesso sono sopiti. Affronterete i vostri limiti e sarete immersi in una natura incontaminata che spesso si vede solo nei documentari in TV.

Durante la mia esperienza nelle varie gare ho visto persone con una volontà inimmaginabile tagliare il traguardo. Vedere una persona senza un arto o addirittura in carrozzina oppure un non vedente completare gare estremamente faticose anche per chi ha la fortuna di essere in piena salute, ti fa rendere conto di quanto la volontà faccia la differenza.

Tu puoi farcela.

Cosa è una OCR

OCR, acronimo di Obstacle Course Race, nate in Inghilterra alla fine degli anni ’80 con la famosa Tough Guy figlia di un’idea di Billy Wilson “Mr Mouse”, al quale dovrete tutti i ringraziamenti di sorta mentre praticherete questo sport! Pone le sue radici nel sistema di preparazione militare, ma ad oggi è uno sport multidisciplinare che mette alla prova tutte le capacità fisiche e mentali dell’essere umano in una singola gara.

In breve si tratta di percorsi di varia lunghezza e dislivello (anche più di 50 km), solitamente sterrato, intervallati da ostacoli naturali o artificiali come ad esempio guadi di fiumi, ostacoli in sospensione, salite di corda, superamento muri e molti altri senza ordine ne distanza prestabilita, da completare nel minor tempo possibile.